Conto Termico stufe a pellet

SCOPRI COME PUOI OTTENERE FINO AL 65% DI RIMBORSO SOSTITUENDO UN VECCHIO PRODOTTO CON UNA STUFA A PELLET DI NUOVA GENERAZIONE

II Conto Termico è una forma di incentivo per le stufe a pellet ancora poco conosciuto, ma che ti dà diritto a un rimborso diretto, facile e veloce da ottenere.

La prima regola è di avere un vecchio prodotto da rottamare e da sostituire con una stufa a pellet di nuova generazione.

Che tipo di prodotti si possono rottamare?

Il Conto Termico ha come obiettivo la sostituzione di impianti obsoleti ed inquinanti e finanzia quindi la rottamazione di vecchi impianti alimentati a:

  • gasolio
  • olio combustibile
  • carbone
  • legna o pellet

Qual è il calcolo per l’incentivo Conto Termico delle stufe a pellet?

La somma che si ottiene con la rottamazione del vecchio impianto e la sostituzione con una stufa a pellet moderna dipende da due fattori:

  • da dove abiti (la cosiddetta “fascia climatica”): se abiti in una zona fredda, il tuo contributo sarà maggiore rispetto a zone più calde, perché si presume che userai più a lungo la nuova stufa per riscaldarti;
  • dalle caratteristiche del prodotto (potenza ed emissioni): vengono premiati di più i prodotti più potenti e con combustioni più pulite, ossia con meno emissioni di polveri in ambiente.

In totale, il contributo può arrivare fino al 65% dell’importo pagato (IVA compresa).

Un esempio di calcolo di incentivo per stufa a pellet

Ti faccio un esempio pratico.

Se acquisti la termostufa vedi in foto, il modello Aki di MCZ, nella sua versione da 16 kW:

  • se vivi a Salerno (fascia climatica C), puoi ottenere un incentivo di 983,04€
  • se vivi a Bolzano (fascia climatica E), il tuo contributo sarà di 1.519,24€ €

>> Clicca qui per calcolare l’incentivo di Aki nel tuo Comune!

Qual è la documentazione da presentare per Conto Termico stufa a pellet?

La domanda si inoltra esclusivamente online, tramite il Portaltermico nel sito del GSE, entro 60 gg dalla data di conclusione dell’intervento.

Nel sito sono presenti tutti i dettagli utili e le procedure di richiesta dell’incentivo. Dopo essersi registrati nel Portaltermico, occorre cliccare su “nuova richiesta” per generare  una richiesta di incentivo.

Che dati vanno indicati nella richiesta

Nella scheda domanda vanno indicati

  • i dati del Soggetto Responsabile, cioè del soggetto che ha sostenuto le spese per la realizzazione dell’intervento;
  • le informazioni generali sull’immobile oggetto dell’intervento (ubicazione, dati catastali, tipologia, eccetera);
  • i dati relativi al generatore installato (Tipologia generatore, Alimentazione, Potenza termica nominale, ecc.), che sono facilmente individuabili grazie al catalogo pre-inserito;
  • i dati relativi all’intervento realizzato (Data di fine lavori, Importo fine lavori)

Che documenti vanno allegati alla domanda

Alla scheda domanda vanno allegati i seguenti documenti:

  • Richiesta di concessione degli incentivi (generata dal Portaltermico (“FER-TER”): da scaricare, firmare e caricare
  • Documento di riconoscimento del soggetto responsabile
  • Fatture e bonifici che dimostrino i pagamenti effettuati (riferimento nella causale al DM 16.02.2016)

Che documenti vanno conservati dopo la domanda

Una volta ottenuto l’incentivo, vanno conservati ed esibiti in caso di controllo:

  • tutta la documentazione tecnica relativa all’intervento
  • tutte le fatture relative al pellet acquistato, che deve essere pellet certificato secondo la norma ISO 17225-2 in classe A1 e/o A2

Stufe a pellet con Conto Termico

Accedono al Conto Termico soltanto le stufe a pellet moderne e di qualità, in grado di garantire determinate prestazioni in termini di:

  • emissioni
  • rendimenti

L’intera collezione MCZ, sia di caminetti che di stufe, ha tutte le caratteristiche per accedere al Conto Termico. L’idoneità è certificata dalla “Dichiarazione di Conformità Conto Termico“, un documento che puoi scaricare nell’area “Documenti tecnici” per ognuno dei nostri prodotti.

Stufe a pellet canalizzate con Conto Termico

Le stufe canalizzate MCZ garantiscono alte prestazioni ed efficienza e per questo rientrano tutte nel Conto Termico. Puoi trovare qui tutti i modelli disponibili: stufe a pellet canalizzate.

Stufe a pellet idro con Conto Termico

Le termostufe MCZ offrono standard qualitativi particolarmente elevati e pertanto possono rientrare tutte negli incentivi previsti con il Conto Termico. Puoi trovare qui tutti i modelli disponibili: stufe a pellet idro.

Camini a pellet con Conto Termico

Se stai cercando un camino piuttosto che una stufa, sappi che anche i camini, sia a pellet che a legna, di MCZ sono studiati per ottenere performance elevate e quindi rientrano nei parametri previsti per il Conto Termico. Puoi trovare qui tutti i modelli di camini a pellet e qui i modelli di camini a legna.

Cosa si intende per sostituzione per ottenere il Conto Termico?

Il termine “sostituzione” va inteso come la rimozione del vecchio generatore e l’installazione di un altro nuovo, di potenza termica non superiore di più del 10% della potenza del generatore sostituito, destinato a erogare energia termica alle medesime utenze. Se la potenza è maggiore, va giustificata con un’apposita asseverazione da parte di un tecnico.

Sostituzione stufa a pellet Conto Termico

Se possiedi una vecchia stufa a pellet e la vuoi sostituire con una nuova e più performante, puoi accedere all’incentivo del Conto Termico. Verifica che la nuova stufa abbia:

  • un Certificato di Conformità Conto Termico
  • una potenza termica non superiore di più del 10% della vecchia stufa.

Sostituzione di un camino con una stufa a pellet per il Conto Termico

La sostituzione di un camino, aperto o chiuso, con una stufa a pellet è uno degli interventi che rientra nell’incentivo Conto Termico.

Nel caso in cui l’intervento di sostituzione riguardi un camino aperto, dovrai attestare con delle fotografie che hai chiuso la canna fumaria tramite appositi sistemi permanenti, a prova dell’intervento eseguito. Se invece intendi riutilizzare la stessa canna fumaria con la nuova stufa, dovrai comunque dimostrare di aver chiuso in via definitiva la sezione della canna fumaria che si collega al camino aperto.

Se il tuo camino aperto non ha targhe che ne attestino la potenza, come spesso accade per i caminetti realizzati artigianalmente, devi allegare alla richiesta di incentivo un’autodichiarazione con una stima della potenza del camino stesso.

In quanto tempo si ottiene il rimborso Conto Termico per stufa a pellet?

Nel caso in cui l’importo dell’incentivo sia fino a 5.000 euro, quindi nel 99% dei casi delle stufe a pellet, l’erogazione avviene in un’unica soluzione e in meno di due mesi. Per importi superiori, l’incentivo è erogato in due annualità per interventi di potenza inferiore o uguale a 35 kW e in 5 annualità per potenze superiori a 35 kW.

cta-download-guida-img

Vuoi sapere tutto sulle agevolazioni per stufe e camini?

SCARICA LA NOSTRA GUIDA E SCOPRI:
  • Chi ha diritto alle agevolazioni;
  • Come e a chi vanno richieste;
  • Come capire quale agevolazione fa per te

SCARICA LA GUIDA

link

STUFE / PELLET
VENTILAZIONE FORZATA
NOVITÀ
La nuova stufa 7 kW ventilata della linea Easy
Linea Easy, tutto quello che serve al giusto prezzo
Linea Easy, tutto quello che serve al giusto prezzo
Realizzata interamente in pietra ollare
Stufa di piccola potenza
Stufa di piccola potenza
Design by Patricia Urquiola
La stufa compatta e tondeggiante
La prima stufa a pellet dedicata a chi ama la ghisa
La stufa di nuova generazione, compatibile con Ecodesign 2022
Stufa a pellet accattivante e minimale, ispirata al design nordico
NOVITÀ
Solo 80 cm di altezza e scarico fumi superiore
Solo 80 cm di altezza e scarico fumi superiore
ARIA CANALIZZATA
Tonda e potente (10 kW) dal look sofisticato
Design by Michael Geldmacher
Per un calore direzionato esattamente dove vuoi tu
Linea Easy, tutto quello che serve al giusto prezzo
La stufa “salvaspazio”
La stufa di nuova generazione, compatibile con Ecodesign 2022
La stufa di nuova generazione, compatibile con Ecodesign 2022
Stufa a pellet accattivante e minimale, ispirata al design nordico
Linea Easy, tutto quello che serve al giusto prezzo
Stufa a pellet accattivante e minimale, ispirata al design nordico
Stufa a pellet accattivante e minimale, ispirata al design nordico
NOVITÀ
HYDRO
NOVITÀ
La idro tonda dal look sofisticato
La termostufa “salvaspazio”
Linea Easy, tutto quello che serve al giusto prezzo
La stufa caldaia che riscalda fino a 325 metri quadri
Linea Easy, tutto quello che serve al giusto prezzo
NOVITÀ
TERMOCAMINI / PELLET
Termocamino a pellet dal formato panoramico
Disponibile anche in versione Maestro
TERMOCAMINI / LEGNA
INSERTI / PELLET
Il nuovo inserto a pellet ad alte prestazioni
Il nuovo inserto a pellet ad alte prestazioni